Home»DendroBlog»piante e benessere»Succo di mirtilli, l’elisir di lunga vita

Succo di mirtilli, l’elisir di lunga vita

3
Shares
Pinterest Google+

Il succo di mirtilli è una bevanda dissetante ed energizzante come poche altre. I benefici derivanti da un’assunzione costante di mirtilli sono veramente numerosi, tanto che fino dall’antichità frutti e foglie di mirtillo venivano usati con vari scopi, non solo in cucina, ma anche in medicina e in erboristeria. Oggi numerose delle credenze popolari del passato trovano importanti conferme in ricerche scientifiche.

Proprietà del succo di mirtill0

Dopo aver visto un modo veloce per consumare i mirtilli ovunque ci troviamo (mirtilli essiccati), impariamo anche quali sono i vantaggi …. bevendoli.  Le proprietà del succo delle bacche di mirtillo, rosso o nero poco importa, sono veramente notevoli. I benefici possono essere ricondotti principalmente alla funzione antisettica e alla funzione antiossidante delle bacche.



succo di bacche rosse di mirtillo - DendroLabs.com
succo di bacche rosse di mirtillo

E’ stato dimostrato che il succo di mirtilli è ricco di tannini e inibisce l’adesione di batteri, come l’Escherichia coli, nel tratto urinario e sulle pareti della vescica. Il mirtillo favorisce anche un’azione preventiva (acidifica l’urina), rendendo inospitale l’ambiente e rallentando la proliferazione batterica. Gli antiossidanti invece sono in grado di ridurre i radicali liberi. Altro beneficio importante riguarda il contenuto nelle bacche di flavonoidi e pro-antocianine. Queste  notoriamente contribuiscono rispettivamente a ridurre le problematiche a carico del sistema vascolare contrastare la formazione di neoplasie.

Ma c’è differenza tra il succo di mirtilli rossi o neri? Detto che si tratta sempre e comunque di una bevanda salutare, è possibile però individuare alcune differenze, vediamole.

– il succo di bacche rosse

Quantitativo maggiore (rispetto al nero) di fibre, di potassio e di calcio. Molto ricco di vitamina C. E’ quello che ha la maggiore capacità di agire da battericida e quindi a lui si devono soprattutto l’effetto positivo sulle infezioni delle vie urinarie. L’azione antisettica ha inoltre effetti positivi anche sulle infezioni del cavo orale. E’ ricco di antiossidanti (flavonoidi, tannini e soprattutto pro-antocianine di tipo A).

– il succo di bacche nere

Sono particolarmente ricchi di vitamina C e vitamina A. L’azione positiva in questo caso garantisce un miglioramento della funzionalità del sistema cardio-vascolare e di riflesso anche un generico benessere per gli occhi. In quest’ultimo caso l’effetto è sull’irrorazione dei capillari negli occhi e sulla loro protezione da parte delle antocianine.
succo di bacche di mirtilli fatto in casa - DendroLabs.com




Come preparare il succo di mirtilli in casa

Preparare in casa un buon succo di bacche di mirtilli è più lungo a dirsi che a farsi …

Sarà sufficiente sciacquare abbondantemente sotto l’acqua corrente circa 100 gr di mirtilli freschi. Il lavaggio accurato serve per eliminare detriti di vario tipo e per pulire la superficie delle bacche stesse. Scegliete accuratamente le bacche, in modo da evitare di usare frutti già avvizziti, troppo acerbi o danneggiati. Essendo un frutto ricco di liquidi può capitare, se non si tratta di bacche fresche e ben conservate, che ci siano dei principi di muffe (il mirtillo ne è soggetto, la cosiddetta muffa grigia).

Inseriamo i mirtilli in un estrattore, o in mancanza in una centrifuga o un semplice frullatore. L’estrattore è di gran lunga da preferire. In questo caso infatti si ottiene il succo per spremitura vera e propria, mentre con la centrifuga si ottiene una poltiglia (l’alimento viene triturato dalle lame). Le differenze sono che con la centrifuga alcuni elementi importanti come gli enzimi vengono distrutti (a causa delle temperature sviluppate dall’attrito delle lame) e inoltre, sempre nella centrifuga, gli scarti sono decisamente di più con una perdita notevole (fino al 20%) del prezioso succo.

Aggiungiamo la spremitura di un mezzo limone e serviamo. Così come per la marmellata di mirtilli, anche il succo di mirtillo, può essere usato a sua volta come ingrediente per numerosi altri preparati. In base a quanto ci piace, denso o aspro, doseremo a piacere acqua, succo di frutta o zucchero (il meno possibile). Ottimo binomio, da provare, è il succo di mirtillo allungato con succo di mele.

mirtilli neri selezionati per il succo - DendroLabs.com
mirtilli neri selezionati per il succo

Quali sono i valori nutrizionali?

Abbiamo appena visto quali sono i molteplici benefici derivanti dall’assunzione giornaliera di mirtilli e come preparare comodamente a casa il succo, ma quali sono i valori nutrizionali di un bicchiere di succo di mirtilli? Potete farvi un’idea precisa leggendo la tabella che segue. L’apporto indicato è riferito a 100 gr. mirtilli:

Calorie46 Kcal
Carboidrati12,20 g
Grassi 0,13 g
 Proteine0,79 g
Acqua82,78 g
 Fibre4,10 g

Per quello che riguarda i minerali sono presenti soprattutto potassio (77 mg), fosforo (13 mg) e calcio (8 mg). Il potere antiossidante, come già visto, è fornito soprattutto da pro-antocianine di tipo A, flavonoiditannini.




Cinque consigli per concludere

Concludendo ci sembra utile ricordare alcune buone norme comportamentali nell’assunzione del succo, al fine di godere a pieno delle qualità delle bacche di questo piccolo arbusto.

  1. Secondo recenti studi scientifici è sconsigliata la diluizione del succo nel latte. La motivazione è che così facendo viene annullato il potere antiossidante del mirtillo a causa dell’inibizione da parte delle proteine animali.
  2. Se in estate si vuole evitare di diluire il succo con l’acqua dei cubetti di ghiaccio, ma si vuole comunque servire il succo ben fresco, è possibile congelare direttamente il succo di mirtilli. I preziosi cubetti potranno magari essere serviti in un bel bicchiere di succo di frutta (di mela ad esempio).
  3. Ricordarsi ovviamente di consumare il succo da fresco, mai riscaldato o cotto, perché le proprietà del mirtillo sono date da componenti come vitamine, enzimi e antiossidanti, tutti termolabili. Le temperature elevate finirebbero quindi per distruggere gli elementi più preziosi, annullando ogni beneficio.
    bevanda ghiacciata a base di mirtilli - DendroLabs.com
    bevanda ghiacciata a base di succo di mirtilli

     

  4. Una volta spremute le bacche di mirtillo è opportuno bere il succo immediatamente. Così facendo eviteremo l’ossidazione di molti degli elementi nobili presenti nella spremuta (ad esempio le vitamine).
  5. Oggi è molto più facile reperire i mirtilli, quindi quando possibile è sempre meglio farsi da soli il succo. Potremo così dosare a nostro gusto il rapporto tra acqua e succo. Potremo decidere di allungarlo unendo un altro succo di frutta, avremo il pieno controllo del quantitativo di zucchero. Se compreremo succhi di mirtilli già pronti teniamo ben a mente che difficilmente ci forniranno gli elementi di cui abbiamo parlato. Nel caso si voglia, o si debba, comprare il succo già pronto, è bene rivolgerci a quella fascia di prodotti biologici che prevedono succhi organici al 100% di mirtillo.

Previous post

Marmellata di mirtilli (fatta in casa)

Next post

Mirador del Rio, una Lanzarote tutta da scoprire

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.